No ai botti di Capodanno? Ma il Sindaco si limita a un consiglio

Anche in questa occasione il Sindaco Martano ha dimostrato che non ci si può fidare di lui. Invece di emettere un’ordinanza per vietare i botti di fine anno, si è limitato a un bonario suggerimento pubblicato sul sito del Comune di Chieri

Botto_Capodanno-300x189In Consiglio Comunale alla dichiarazione del Consigliere Bosco, appoggiata pienamente dal mio gruppo, sull’ordinanza per vietare i botti di Capodanno lui aveva annuito con la testa, senza rispondere. Tanto è vero che non è seguito alcun ulteriore commento, in quanto ci ritenevamo soddisfatti,  pensando che venisse fatta la scelta giusta per evitare rischi alle persone e all’ambiente e per proteggere i nostri animali domestici.

Più di 1000 comuni italiani (e altri si aggiungeranno) vietano questa forma di “intrattenimento” pericoloso per le persone e sadico per gli animali e la maggior parte dei Sindaci ha compreso i danni che può portare alle persone e il grande dolore e disperazione e paura che provoca a cani e gatti che scappano terrorizzati dalle loro case o muoiono di infarto per le esplosioni di fine anno.
Ma forse tutto questo alla Giunta Martano non interessa, visto che non è stata alla fine emessa alcuna ordinanza, ma pubblicata una lettera del Sindaco sul sito del Comune.