CRONACA DI UN DISAGIO ANNUNCIATO ATTO SECONDO

CRONACA DI UN DISAGIO ANNUNCIATO ATTO SECONDO

Nessuno vuole la nuova Piazza Cavour?  Ben 501 firme convalidate raccolte in opposizione da Rachele Sacco.

Cosa succede di nuovo a Chieri? Come si apre questo 2019? Con una bella raccolta firme dei gruppi in opposizione contro il ridisegno di Piazza Cavour: 114 allo Sportello Unico del Comune, 115 raccolte da M5S, 52 da Lista Zullo, 0 da LI.RE di Bosco e ben 501 da Rachele Sacco, la sola che in Giunta  a Chieri faccia vera opposizione.

Il progetto della nuova Piazza Cavour sembra non volersi fermare: a vantaggio di chi? Lo scopriremo il 28 gennaio 2019 quando ci sarà finalmente il primo consiglio comunale del 2019 aperto al pubblico.

Rachele Sacco rincara la dose: “Ma se da sola raccolgo 501 firme qualcosa vorrà dire? Possibile che solo a me interessi la sopravvivenza dei negozi e del centro di Chieri? Il cuore pulsante andrà a fermarsi senza i parcheggi e con un disegno di folle viabilità!”

 

La Giunta continua a fare scivoloni. Ma noi siano in attesa di vedere se verrà messo a punto un nuovo scempio economico.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.