«Grande plauso ai ragazzi della sezione musicale dell’Oscar Levi di Chieri che si sono guadagnati i primi gradini del podio a Trento».

Le eccellenze chieresi crescono. «Grande plauso ai ragazzi della sezione musicale dell’Oscar Levi di Chieri che si sono guadagnati i primi gradini del podio a Trento».
Su 33 scuole provenienti da tutta Italia 93 punti su 100 sono stati aggiudicati all’Oscar Levi Orchestra.
«I clarinetti hanno fatto un sestetto con un punteggio di 100 su 100 – commenta Rachele Sacco consigliera di FI- I percussionisti sono arrivati primi grazie alla bravura del solista percussionista Alessandro Pertile. Podio anche per i pianisti classificati al primo, secondone terzo posto»
Un successo tutto Chierese «È una gratificazione per tutti – considera la consigliera – Sia per i ragazzi e le loro famiglie, ma anche per il Città stessa che può vantare una scuola pubblica di eccellenza che nulla ha da invidiare e che trasmette passione e diffonde cultura a livello nazionale».
Eccellenza che andrebbe incentivata ancora: «Quindi chiediamo a questa Amministrazione di valorizzare con aiuti, già richiesti, gli eventuali spostamenti dei ragazzi per altre iniziative, attraverso contributi o con la logistica necessaria»