Una targa a Chieri in ricordo di Falcone e Borsellino: “Ho stimolato l’Amministrazione per mesi”

Una targa per commemorare Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Verrà posata sabato 26 maggio alle 11,30 nel giardino del Palazzo Comunale per ricordare l’operato dei due giudici crudelmente uccisi in Sicilia dalla mafia nel 1992. Un risultato raggiunto su iniziativa di Rachele Sacco, capogruppo FI Chieri, che ha presentato la mozione in Consiglio Comunale votata all’unanimità.

“Finalmente anche a Chieri si onoreranno due persone straordinarie – spiega la consigliera Rachele Sacco – che hanno portato avanti la loro lotta contro la mafia pagando con la propria vita. Ho stimolato l’Amministrazione per mesi, prima presentando una mozione per intitolarne una strada o una piazza, poi proponendo una targa in loro onore. Già in occasione del 25° anniversario della loro morte molte città avevano promosso svariate iniziative ma il Comune di Chieri era stato assente. Quando avevo proposto l’intitolazione di una via o di una piazza mi era stato detto che non essendocene di nuove non si poteva procedere. Così ho poi presentato l’idea della targa che è stata approvata. Nessuno ha mai dimenticato Falcone e Borsellino che sono per i giovani degli esempi di legalità e di libertà, ma anche per tutti coloro che quotidianamente combattono contro la criminalità mafiosa. Due persone – conclude la capogruppo- che hanno scelto di combattere l’illegalità sacrificando la propria vita e mettendo lo Stato davanti a tutto”.