Coronavirus, Rachele Sacco “Riprendere attività ordinaria negli ospedali, a cominciare dalla lotta contro il cancro”

Coronavirus, Rachele Sacco “Riprendere attività ordinaria negli ospedali, a cominciare dalla lotta contro il cancro”

“L’emergenza che da mesi stiamo vivendo ha avuto conseguenze inevitabili per gli Ospedali, ma ha anche ridimensionato fortemente altre priorità, tra cui la lotta contro il cancro. Sia la diagnostica sia l’attività chirurgica hanno infatti registrato significative riduzioni: sono stati annullati 1 intervento chirurgico su 2 e ridotti del 70% gli esami diagnostici”, commenta Rachele Sacco, Consigliere Comunale e Presidente del Comitato per l’ospedale a Chieri
“Per un malato oncologico rimandare la cura è un dramma. Il Cancro assorbe tutte le tue energie e se non ti puoi curare, diventa ancora più drammatico. La Sanità ha il dovere di tenere sotto controllo il Covid19, ma ha anche il dovere di non dimenticare gli altri malati. Per questo è fondamentale che, adesso, in molti ospedali si possa pensare di  riprendere da subito gradualmente e in sicurezza le attività “ordinarie” con la ripresa delle prestazioni chirurgiche e ambulatoriali. Non dimentichiamoci dei malati oncologici  che sono tra i soggetti più a rischio in questa pandemia e verso i quali va la mia totale vicinanza e il mio completo sostegno”, conclude Sacco

Leave a Reply

Your email address will not be published.