Coronavirus, Sacco-Varaldo(FI): “Luci dei balconi accese con quelle dei negozi. Ripartire tutti insieme, la piccola e media impresa muore”

Coronavirus, Sacco-Varaldo(FI): “Luci dei balconi accese con quelle dei negozi. Ripartire tutti insieme, la piccola e media impresa muore”

TORINO 28 apr “Questa sera a Torino negozi e commerciati hanno alzato le serrande e acceso le luci. La luce è vita e il mondo del commercio, della ristorazione, dei bar, dei parrucchieri, dei centri estetici e di tutte le imprese costrette a ulteriori restrizioni non vuole morire. Siamo con loro, non possiamo consentire che dopo le tante morti da Covid19 tornino i suicidi di Stato” commentano in una nota Tommaso Varaldo e Rachele Sacco, Consiglieri Comunali di Chieri ed esponenti di Forza Italia
“Ci devono spiegare come ripartono i fatturati se diamo il via al comparto produttivo ma teniamo bloccato il mondo del commercio. Hanno ben detto i parlamentari Osvaldo Napoli e Daniela Ruffino: serve coraggio per tutelare subito i posti di lavoro, non ulteriori restrizioni come vietare il take away. Dopo 50 giorni di stop per tutti è necessario voltare pagina se non vogliamo sprofondare in una crisi economica occupazionale senza precedenti. I cittadini e le imprese hanno avuto coraggio e seguito tutte le restrizioni imposte dal Governo, a partire dal ridimensionamento della propria Libertà, ma ora deve essere la politica ad avere il coraggio: serve ripartire tutti con regole chiare anticontagio, senso di resposabilità e controlli ferrei. Dietro ad ogni serranda ci sono donne, uomini e famiglie che non possono essere lasciate ulteriormente abbandonate in balia delle conferenze stampa del Presidente Conte”, concludono i Consiglieri

Leave a Reply

Your email address will not be published.