Coronavirus, Varaldo-Sacco: “Comune di Chieri posticipi tassa rifiuti e rimborsi la mensa alle famiglie”

Coronavirus, Varaldo-Sacco: “Comune di Chieri posticipi tassa rifiuti e rimborsi la mensa alle famiglie”

“Il Comune di Chieri e il Consorzio per i Servizi assumano immediatamente misure straordinarie a sostegno delle imprese, dei locali e delle partite iva messe a dura prova dalla crisi di liquidità generata dal crollo dei consumi a causa delle limitazioni imposte per ridurre il contagio: si preveda di posticipare senza penali le rate della tassa per la raccolta rifiuti per tutte le utenze non domestiche.
Ma il Comune sia anche in prima linea per sostenere le famiglie. Per loro si preveda un rimborso dei periodi in cui non hanno potuto fruire dei servizi scolastici, uno tra tutti il servizio della mensa. Non si può far ricadere sulle famiglie, già fin troppo vessate, tutto il peso economico generato da questa emergenza sanitaria. Per questo invitiamo il Sindaco a seguire la strada intrapresa dal Comune di Torino per tentare di dare una boccata d’ossigeno al nostro territorio.”

Lo dichiarano in una nota stampa congiunta i Consiglieri Comunali di Chieri Tommaso Varaldo e Rachele Sacco che hanno comunicato ufficialmente al Sindaco Sicchiero l’invito a prendere da subito misure straordinarie a sostegno di imprese e famiglie

Leave a Reply

Your email address will not be published.