La situazione alle Atc di via Monti è grave: topi e mobili gettati in strada

CHIERI 28 GIUGNO- “La situazione nelle case popolari Atc di via Monti sta diventando molto preoccupante. Io continuo a farmi carico delle segnalazioni e delle istanze che mi giungono da molti inquilini, ma l’amministrazione sembra incapace di dare soluzioni. Nel consiglio comunale del 27 maggio scorso avevo sollevato la questione della convivenza fra gli inquilini delle Atc e i Rom, rapporti che stavano degenerando con aggressioni fisiche e verbali. La situazione non è certo migliorata e in questi giorni mi sono giunte altre preoccupanti segnalazioni. I rom ospitati gettano direttamente in strada mobili e sedie con rischio dell’incolumità dei passanti, ma fatto ancora più grave gli stabili sono infestati da topi e blatte (come potete vedere dalle foto inviatemi dai residenti).

La disinfestazione dovrebbe essere compito dell’ente gestore, ma anche il Sindaco (a cui hanno scritto così come all’ufficio di igiene dell’Asl), che tutela la salute pubblica, sollecitato dai residenti, potrebbe intervenire con ordinanza visto quel che succede” così Rachele Sacco sul degrado e i rischi per la salute che stanno sopportando gli inquilini delle Atc di via Monti a Chieri.

“Rimarco anche come più volte abbia fatto presente che la sicurezza e la legalità in queste case sia messa a repentaglio da individui che con il loro comportamento non meriterebbe di risiedervi. Ci sono tante brave persone a cui lo Stato non solo dovrebbe garantire una casa, ma anche di poterla vivere in sicurezza”.

Tu cosa ne pensi?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: