Test genomici finalmente gratuiti per la prevenzione del tumore al seno. Un grande risultato in cui ho sempre creduto

CHIERI 11 LUGLIO 2021
“Alcuni mesi fa avevo presentato un ordine del giorno in Consiglio comunale a Chieri (approvato all’unanimità e inviato agli organi superiori del Ministero e del Consiglio dei Ministri) per sostenere lo stanziamento da parte dello Stato dei fondi necessari per rendere gratuiti i test genomici per il carcinoma mammario ormonoresponsivo. Si tratta di un test che non sostituisce quelli esistenti ma che li integra ed è in grado di riconoscere la presenza di un tumore anche nelle sue primissime fasi in modo da poter prevenire e meglio curare questa forma tumorale. Non solo, migliora la conoscenza del tumore, permette cure più mirate e aumenta le possibilità di cura e soprattutto risparmia inutili sofferenze, in alcuni casi, come il ricorso alla chemioterapia. Sono soddisfatta che il Ministro della Sanità Roberto Speranza abbia accolto le richieste avanzate da associazioni, ricercatori e anche la mia, stanziando 20 milioni di euro che permettono di poter erogare gratuitamente il test. Un grande successo per tutte le persone, per le donne in particolare, e per la lotta contro il Cancro. Un atto concreto che dimostra la volontà di riportare la questione della salute, e più di tutto della prevenzione, al centro del dibattito politico e delle azioni del Governo” così Rachele Sacco consigliera comunale di Chieri, che da anni si batte contro il Cancro, per la difesa della Salute e dei diritti umani.

Tu cosa ne pensi?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: